3 novembre 2007

Numeri non chiacchiere!!!

Salve a tutti Ragazzi,

Voglio rompere il ghiaccio con il mio primo nuovo articolo del Blog.
Anche io sono di cava e vedi un po', me ne sono andato anche io dall'Italia e da Cava, chissa perche'?....Sono rimasto ben 2 anni post laurea in Italia alla ricerca disperta di una dignita', mai trovata'.
Siccome sono una persona che odia le ingiustizie e le disparita'. Nella vita mi piace reagire e cercare sempre nuovi orizzonti. Quindi ho detto di no e me ne sono andato.....
In questo articolo vi volevo parlare di numeri, che ci faranno riflettere...Siccome sono laureato in materie scientifiche, non mi piace parlare senza numeri... per spiegare la situazione disastrosa del nostro paese.
I numeri che vedrete di seguito vi faranno riflettere, e vi chiederete: e' il momento di reaggire e muoversi, stiamo cadendo nel baratro...
Tutti gli Italiani che incontro qui a Dublino, dicono tutti la stessa cosa.......

Di seguito vi mostrero' i link degli indici statistici con le relative classifiche mondiali:
Tutti questi indici statistici sono spiegati nei link da wikipedia. Un collega mio economista mi ha consigliato questi link.

  • Per prima cosa vi voglio mostrare l'INDICE DI CORRUZIONE PERCEPITO pubblicato dalla Transparency International:
http://en.wikipedia.org/wiki/Corruption_Perceptions_Index

si ragazzi siamo alla posizione numero 41, persino dopo il Botswana e il Cile ( Paese Sud Americano tanto criticato dalla gente), cominciate a riflettere......In Europa siamo i piu' corrotti. Per non parlare della della democrazia. Siamo in terza fascia, quasi comparabile a un paese del terzo mondo... Penso che ci manchi un po' di civlta'.

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_countries_by_GDP_%28PPP%29_per_capita

in questo caso siamo ancora al posto 24 della classifica. Siamo ai margini delle altre nazioni Europee. L'irlanda si posiziona al secondo posto, incredibile no!!! 10 anni fa questo paese era molto povero...

  • Human developmnent index

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_countries_by_Human_Development_Index

L'Italia si trova al posto 17, ma ancora e' l'Irlanda a stupirci al quarto posto. Nel 2003 fuitavo questi numeri...

  • Quality of life index

http://en.wikipedia.org/wiki/Quality-of-life_index

Quest'indice e' molto complesso dato che dipende da molti fattori sociali ed economici..
In questo caso Irlanda prima e Italia ottava, Il clima ci aiuta , la geografia, la famiglia, la cultura culinaria e l'aspettativa di vita ( l'italia e' il paese con piu' anziani d'europa). Ma ci mancano dei fattori molto importanti quali: la stabilita' politica, sicurezza, lavoro, liberta' di esppressione e Gender equality.

  • Tasso di sviluppo del prodotto interno lordo(PIL)

http://www.pwc.com/extweb/ncpressrelease.nsf/docid/F3004FB1534CAAB2802572C6003B2A89

Si l'irlanda e' prima....in questa classifica...


Tutti questi dati ci fanno riflettere...quindi commentate liberamente. Tanto in Irlanda c'e' ancora liberta' di espressione. Dato che in Italia vogliono bloccare i Blog, troppo pieni di liberta'.

I dato piu' eclatante e' l'indice di corruzione, siamo i piu' corrotti d'europa...

Dublino, 03/11/2007

Vincenzo Masullo,

15 commenti:

bacco1977 ha detto...

Caro Enzo.
Bel post davvero.
Complimenti.
Mi fa pensare che forse abbiamo fatto bene ad andarcene.....
Anche se a volte penso che ragazzi di in gamba come noi ce ne sarebbe bisogno in quella nazione di ladri.
Ciao da Nairobi
Antonio

emilia ha detto...

Ciao ragazzi,

tutto molto interessante. Però stiamo attenti che PERCEZIONE della corruzione NON è uguale a CORRUZIONE. O sbaglio?

a presto

Vincenzo ha detto...

caro lettore del nostro blog...
purtroppo questi sono dati statistici- sociali, che non ho creato io....
e' un indice creato internazionalemnte....da un organizzazione non profit.

ciao enzo

bacco1977 ha detto...

Ciao Emilia.
Hai ragione..Percezione della Corruzione non e' Corruzione.
Potrebbe essere che la corruzione reale e' anche molta di piu' di quella che il popolo pensa di subire.

Credi che un paese con una macchina politica pesante come la nostra non sia soggetto Fisiologicamente ad essere uno dei paesi a piu' alta percentuale di corruzione del mondo?

Va snellito il sistema o finiamo come l' Argentina.

Saluti da Nairobi!!!

Anonimo ha detto...

MMMH...
ma di che Europa state parlando??
Forse vi siete dimenticati di Latvia, Romania, Bulgaria, Lithuania, Grecia e molti altri paesi dopo di noi nella classifica....
L'Europa non e' solo spagna, portogallo, Italia, Francia come nel Calcio....
Meglio un ripassino alla cartina dell' Europa prima di commentare sofisticate statistiche...no?

Alfredo_s@x ha detto...

Anche io ho paura di finire come l'argentina, ma per fortuna sono qui in Irlanda!

bacco1977 ha detto...

Ragazzi, ho appena scoperto che abbiamo il tasso di occupazione piu' basso in Europa'.

La gente e' a casa a fare un cazzo!!!!

Antonio

Vincenzo ha detto...

caro lettore leggi bene le statistiche...

ciao enzo

emilia ha detto...

"Potrebbe essere che la corruzione reale e' anche molta di piu' di quella che il popolo pensa di subire"

...ma potrebbe anche essere molta di meno. E poi se in un altro paese la gente ha meno consapevolezza della corruzione, schizza in cima alla lista ma non cambia il livello di corruzione!!

E con questo NON voglio certo negare che in Italia ci sia corruzione.

bacco1977 ha detto...

Caro lettore.
Faresti bene a firmarti.
Clicca di nuovo sulle classifiche...
E piangi.....

Sono quelli come te che continuano a dire..Si ma tanto in Italia si sta bene....il vero problema...

Antonio

Maria ha detto...

Ciao a tutti,
io sono Maria, la sorella di Enzo, uno dei creatori del Blog.

Anch'io ho vissuto e lavorato a Dublino per qualche tempo, tre mesi per la precisione. Ho fatto il Leonardo, questo progetto finanziato dalla Commissione Europea che ti permette di lavorare in un paese europeo per un certo numero di mesi. Io lavoravo in una piccola ONG (organizzazione non governativa), la "Debt and Development Coalition".
Mi sono trovata molto bene ed in generale, devo dire che il mio settore (o meglio quello che "dovrebbe" essere il mio settore"...)funziona davvero bene ed è molto stimolante trovarsi in una realtà come Dublino, in cui ci sono milioni di eventi ogni settimana. Inoltre, contrariamente all'Italia (parlo sempre del mio settore, non so negli altri)c'è tanto lavoro che viene assegnato in maniera meritocratica. I colloqui non sono per niente semplici, ma va bene così. Mentre quì in Italia, funziona che prima viene segnalata una persona ad un'ONG, selezionata e poi esce la vacancy sul sito, giusto "per far vedere"...così, un'illusione della trasparenza..stendiamo un velo pietoso sulla faccenda.
Ergo sarà almeno un anno che domande per ONG italiane non ne inoltro più. Cerco molto nel mercato irlandese, perchè ho avuto risposte, qualche colloquio e poi la serietà mi ha sempre lasciato di stucco. Anche quando non ero stata selezionata, mi arrivava una lettera a casa di comunicazione. Quando scrivevo ad un'ONG italiana per fare una domanda di lavoro, nemmeno mi rispondevano per darmi conferma che l'avevano ricevuta.
E così, adesso aspetto un pò i risultati dei colloqui fatti e se non dovesse andare bene, ritorno su in Irlanda.
Unico neo di Dublino è che è un pò morta culturalmente: agli irlandesi basta una pinta di Guiness e niente più...
Comunque...

A presto, ciao

Maria

Alfredo_s@x ha detto...

Caro lettore anonimo

Ti ringrazio a nome mio e dei collaboratori al blog per il tuo commento, noi cerchiamo la dialettica.
Purtroppo debbo dirti che se non siamo l'ultimo paese, di sicuro siamo un paese che sta camminando all'indietro, nel senso che le condizioni di vita non migliorano, soprattutto per i giovani.

ATTENZIONE, non confondere la mia convizione su questo con un eventuale accanimento o odio verso l'Italia. Non credere che non mi farebbe piacere sbagliarmi e poter vivere serenamente a casa mia anziche' emigrare.

Ma caro mio, io speso tu sia tra i pochi fortunati, ti faccio una domanda. Quanti giovani, secondo te in percentuale trovano un buon lavoro in .. diciamo 3 mesi?

Una cosa e' sicura, sempre meno di prima, mentre in TUTTI I PAESI EUROPEI la vita sta migliorando.

Su questo non credo si possa obiettare, anche se e' drammatico e ti ripeto, vorrei svegliarmi e chiudere questo blog perche' magari in Italia tutto e' cambiato...

Alfredo

Anonimo ha detto...

Salve ho saputo di questo gruppo di cavesi a Dublino. Io ho 34 anni laurea in legge ecc ecc non trovo a cava neanche un lavoro da 100 euro al mese, e quasi tutti così. Come mai il caro coetaneo e concittadino MT si becca contratti su contratti in Enti pubblici? Contenta per lui ma vorrei sapere come.

Nicola Andrucci ha detto...

emigriamo tutti!!! è che dopo finisce che si farà l'Italia da un'altra parte...

Alfredo_s@x ha detto...

Salve a tutti,rispondo agli ultimi due commenti: Bè mi spiace per te,è triste arrivarea 34 anni ed avere problemi di lavoro. Riguardo quelli che stranamente si accalappiano tutto... bè come dice Maria stendiamo un velo pietoso...
Questa è una vergogna, e non lo racconto mai qui in giro, ne ho vergogna e non voglio gli stranieri comincino a pensare male dell'Italia. L'Italia è gestita male, non è l'Italia in se ad essere negativa...
Riguardo l'altro gentile lettore, eh si se ce ne andassimo tutti non resterebbe nulla. Infatti è giusto che sia cosi, non devono muoversi tutti! Basta un bel numero, ma non tutti, per smuovere il mercato del lavoro, anche se come ho già ribadito, abbiamo il problema del sistema fiscale DITTATORIALE e una macchina pubblica rindondante che massacra l'economia... :(

Cava de' Tirreni Webcam

Go to webcam Cava Dei Tirreni in Europe / Italy / Cava de' Tirreni
eXTReMe Tracker