20 novembre 2010

Ireland is over

vi menziono alcune info sulla situazione economica irlandese:

l'irlanda fa parte delle pig countries:

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2010-11-19/banche-scaricano-pigs-215101.shtml

per salvarsi accettano il prestito dall' ue.

http://www.repubblica.it/economia/2010/11/19/news/l_irlanda_adesso_ammette_abbiamo_bisogno_degli_aiuti-9270508/index.html?ref=search

http://www.repubblica.it/economia/2010/11/18/news/irlanda_la_banca_centrale_avremo_un_prestito_di_miliardi-9235738/index.html?ref=search

se alzano la corporate tax e' finita per L'irlanda:

http://www.independent.ie/business/irish/multinationals-will-exit-if-corporate-tax-rate-jumps-2429217.html

meditate

Vincenzo

ps dal mio punto di vista bisogna salvare tutti gli averi.

39 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Vincenzo ha detto...

dichiaro ufficialmente in bailout - default l'irlanda!!! ;-)
enzo

TopGun ha detto...

se la corporate tax non viene toccata i sysadmin e i java cazzari che l'anonimo "coraggioso" chiama in causa, continueranno a fare quello che fanno.

correggetemi se sbaglio (mi riferisco a quelli che hanno voglia di dialogare in maniera sana e senza nascondersi pavidi dietro all'anonimato).

Enzo, se non sei un syscazzaro o un javadmin....medita.

Vincenzo ha detto...

che c'entro io ?
io sono un senior sales rep.... io vendo cari ragazzi.. faccio crescere la revenue delle aziende.. ;-)
enzo

TopGun ha detto...

Enzo non ci puoi dire così!
le vere verità vere di padre maronno con tanto di link al sole24ore vanno alle ortiche allora?

non dire così Enzo. e se poi te ne penti?

Vincenzo ha detto...

di cosa mi devo pentire...
cari emigranti, cominciate a salvare i vostri averi e fate le valigie ( questa volta non di cartone ) enzo ;-)

pallotron ha detto...

io non capisco perche' ci si deve bagnare prima di piovere.

io non capisco che contentezza ci sia a dire "vedi avevamo ragione".

io starei a guardare i risvolti prima di parlare. Magari fra un anno a questa parte saremo qui a discutere del fatto che la cosa e' stata gestita bene e chi ha scritto questo post o questi commenti verra' deriso. o magari cancellera' il proprio post/commenti dal blog per evitare di essere criticato in futuro :)

il fatto di aumentare la corporate tax e' sicuramente una cosa negativa sul paniere di certe multinazionali ma non penso che sia l'unico elemento che le multinazionali hanno per decidere una strategia.

tralaltro, come si puo' pensare che un governo moderno faccia degli sgarri alle multinazionali? dovunque nel mondo si vede che funziona esattamente all'opposto, lo stato sociale viene colpito al loro posto.

Gabriele Massari ha detto...

Io i miei averi li ho salvati venendo qua.

Questo blog é diventato una specie di blog complottista. Scie chimiche, ufo sulla terra, cancro curato con il bicarbonato e scappate tutti dall'Irlanda.

Il problema dei blog complottisti, é che non hanno basi solide sul cui costruire le loro ipotesi, e gli unici che si beano della lettura sono i fanatici ( che qui sono addirittura anonimi... )

antonio ha detto...

con un bel po' di anni di esperienza lavorativa per delle multinazionali pensi che nessuno possa essere interessato ai sysadmin e java cazzari che lavoravano a Dublino (nel caso in cui se ne dovessero andare)?

Povero illuso.

Vincenzo ha detto...

ragazzi stavo scherzando....
voglio strammattizzare...

enzo

antonio ha detto...

non strammatizzare troppo

Vincenzo ha detto...

e daiiii

Anonimo ha detto...

@Pallotron: Si mette il dito nella piaga perche' fino all'altro ieri (ed ancora oggi) c'era chi faceva l'opposto...strombazzava il modello economico irlandese (con la 'i' minuscola) come un modello vincente e di successo, dicendo invece che era l'Italia ad essere fallita. Ancora l'Italia non ha dovuto chiedere alcun prestito a nessuno, a differenza di certi pezzenti, inoltre abbiamo ancora fabbriche vere che producono roba VERA, fisica, che puoi toccare, non fuffa, ed anche se a qualcuno dispiace, siamo ancora la sesta potenza INDUSTRIALE...e' vero, le fabbriche forse non producono "l'aria buona" come nelle Wicklow mountains, e rovinano il paesaggio, ma da qualche parte bisogna pur metterle, e la ricchezza SOLIDA E GARANTITA delle economie industriali e' quella che vi sta salvando il culo...

Per cui un po' di umilta' da parte degli illuminati arrivisti che osannavano, ed osannano, un modello di sviluppo basato sullo status di paradiso fiscale (nient'altro...continuate a raccontarvi la favola che le aziende sono li' per la posizione geografica, alla periferia d'Europa, o per le competenze degli Irlandesi).

Sto ancora aspettando
- La Property Tax
- La tassa sull'acqua
- La tanto osannata "Smart Economy"

Ma sono sicuro che queste cose "si faranno", "si stanno facendo", "ci stanno lavorando", "sono 2 anni che lo dicono tutti"...sempre al futuro intenzionale remoto...

Mezzos@ngue ha detto...

concordo in pieno con pallotron. Enzo, medita sul suo commento. Che piacere hai a dire tra un anno "vedi che avevo ragione"?
O, peggio, che farai se non andrá come dici?
Non mi sembra stia sdrammatizzando, anzi stai rendendo la realtá molto piú drammatica. Ed é triste.

Vincenzo ha detto...

vi diro' di piu' oltre all'irlanda cadra' l'Italia tra poco...
il debito e' pari a 1768 miliardi di euri..

enzo

pallotron ha detto...

@Anonimo: non rispondo agli anonimi.

Gabriele Massari ha detto...

Un giorno mi spiegherete perché accettati i commenti di chi non ha nemmeno il coraggio di firmarsi...

Vincenzo ha detto...

cmq ho scoperto chi e' il caro anonimo . volete saperlo ?

comincia tremare

enzo

Pincopallino ha detto...

@pallotron: Adesso ti va bene?
Rispondi nel merito delle questioni, piuttosto che appligliarti ad un cavillo...

Ricordo anche a tutti che l'anonimato e' la base della liberta' di espressione (EFF)...mi raccomando poi da bravi ipocriti partecipate alle iniziative per la liberta' di stampa in Italia, quando voi siete i primi liberticidi criticando gli anonimi...

bacco1977 ha detto...

L'anonimo picopallino parla senza cognizione.

A parte che sull'economia irlandese i cavesi hanno sempre tenuto una linea chiara (prima che questo blog passasse in mano ad enzo).
La linea era questa:
http://cavesiadublin.blogspot.com/2008/06/occhio-alleconomia-irlandese.html
L'articolo e' scritto da bacco, due anni e mezzo fa.

-property tax.ed acqua sono nel budget

Le economie reali si sono indebitate con le banche Irlandesi. La Merkel si caga sotto. COme mai? Le banche tedesche si sono vendute un bel po' di profitti dell'economia reale delle fabbriche a quelle Irlandesi. Se l'Irlanda non paga a rimetterci sono loro.
Come mai la Merkel non voleva aiutare la Grecia mentre si sono precipitati tutti ad aiutare l'Irlanda?
D'altronde, come diceva Keynes: "se mi devi 100 euro hai un problema, se me ne devi 100.000 il problema ce l’ho io.
"
Il fatto che l'Irlanda non abbia lasciato fallire le banche mi puzza e non poco.
A chi conveniva, se non ai creditori esterni (ovvero le banche tedesche) non farle fallire?


Ad ogni modo, mentre gli Irlandesi biasimano politici e banchieri per cio' che e' accaduto, questa volta ritengo gli irlandesi stessi responsabili .
OT
Una curiosita'. Ma Svizzera e Lussemburgo che economia reale fanno? La cioccolata?

Gabriele Massari ha detto...

L'anonimato e' la base della liberta' di espressione

Avere il coraggio delle proprie parole é la base per essere un uomo.

Se non hai il coraggio di mettere la faccia su quello che dici, ha ragione Pallotron a non dedicarti nemmeno il tempo di una risposta.

pallotron ha detto...

@Pallotron: Si mette il dito nella piaga perche' fino all'altro ieri (ed ancora oggi) c'era chi faceva l'opposto...strombazzava il modello economico irlandese (con la 'i' minuscola) come un modello vincente e di successo, dicendo invece che era l'Italia ad essere fallita.

L'Italia fallisce nel momento in cui non garantisce futuro ne stabilita' economica ai suoi giovani. E qui andare in default o no non c'entra.

Ancora l'Italia non ha dovuto chiedere alcun prestito a nessuno, a differenza di certi pezzenti,


inoltre abbiamo ancora fabbriche vere che producono roba VERA, fisica, che puoi toccare, non fuffa, ed anche se a qualcuno dispiace, siamo ancora la sesta potenza INDUSTRIALE...


il futuro del mondo occidentale non e' piu' nell'economia industriale che produce cose che puoi toccare purtroppo.
dobbiamo concentrarci sull'economia delle idee. La battaglia industriale e' gia' persa, vedi relocation industriali in luoghi con minori diritti, e minori aspettative economiche da parte dei lavoratori.

e' vero, le fabbriche forse non producono "l'aria buona" come nelle Wicklow mountains, e rovinano il paesaggio,

questo e' sarcasmo inutile, oltre che idiota.

ma da qualche parte bisogna pur metterle, e la ricchezza SOLIDA E GARANTITA delle economie industriali e' quella che vi sta salvando il culo...


credo tu sia abbastanza confuso, il 90% di quello che compriamo nei paesi cosiddetti occidentali viene da fabbriche dei paesi in via di sviluppo.

Per cui un po' di umilta' da parte degli illuminati arrivisti che osannavano, ed osannano, un modello di sviluppo basato sullo status di paradiso fiscale

l'unico problema che ha avuto questo sistema e' quello di aver favorito l'arricchimento di pochi fottendosene dei campanelli di allarme (sappiamo tutti da dove si e' generata questa crisi, sia mondiale che irlandese).


(nient'altro...continuate a raccontarvi la favola che le aziende sono li' per la posizione geografica, alla periferia d'Europa, o per le competenze degli Irlandesi).


tu pensi davvero che se domani in libia adottano lo stesso sistema fiscale, dopodomani sono tutti in libia? non c'e' solo il fisco, ci sono anche le infrastrutture (stradali, telematiche, fiscali, politiche), ed anche la gente (anglofona o no, capace o no, etc).

Ricordo anche a tutti che l'anonimato e' la base della liberta' di espressione (EFF)

La liberta' di espressione prescinde dall'anonimato, per quanto mi riguarda la tua liberta' di espressione e' al sicuro non importa chi tu sia :D
ti lascerei comunque la liberta' di esprimerti, quindi l'anonimato in questo caso non ti serve. a meno che tu non vuoi nasconderti dietro la tastiera.

pallotron ha detto...

@Pallotron: Si mette il dito nella piaga perche' fino all'altro ieri (ed ancora oggi) c'era chi faceva l'opposto...strombazzava il modello economico irlandese (con la 'i' minuscola) come un modello vincente e di successo, dicendo invece che era l'Italia ad essere fallita.

L'Italia fallisce nel momento in cui non garantisce futuro ne stabilita' economica ai suoi giovani. E qui andare in default o no non c'entra.

Ancora l'Italia non ha dovuto chiedere alcun prestito a nessuno, a differenza di certi pezzenti,


inoltre abbiamo ancora fabbriche vere che producono roba VERA, fisica, che puoi toccare, non fuffa, ed anche se a qualcuno dispiace, siamo ancora la sesta potenza INDUSTRIALE...


il futuro del mondo occidentale non e' piu' nell'economia industriale che produce cose che puoi toccare purtroppo.
dobbiamo concentrarci sull'economia delle idee. La battaglia industriale e' gia' persa, vedi relocation industriali in luoghi con minori diritti, e minori aspettative economiche da parte dei lavoratori.

pallotron ha detto...

e' vero, le fabbriche forse non producono "l'aria buona" come nelle Wicklow mountains, e rovinano il paesaggio,

questo e' sarcasmo inutile, oltre che idiota.

ma da qualche parte bisogna pur metterle, e la ricchezza SOLIDA E GARANTITA delle economie industriali e' quella che vi sta salvando il culo...


credo tu sia abbastanza confuso, il 90% di quello che compriamo nei paesi cosiddetti occidentali viene da fabbriche dei paesi in via di sviluppo.

Per cui un po' di umilta' da parte degli illuminati arrivisti che osannavano, ed osannano, un modello di sviluppo basato sullo status di paradiso fiscale

l'unico problema che ha avuto questo sistema e' quello di aver favorito l'arricchimento di pochi fottendosene dei campanelli di allarme (sappiamo tutti da dove si e' generata questa crisi, sia mondiale che irlandese).


(nient'altro...continuate a raccontarvi la favola che le aziende sono li' per la posizione geografica, alla periferia d'Europa, o per le competenze degli Irlandesi).


tu pensi davvero che se domani in libia adottano lo stesso sistema fiscale, dopodomani sono tutti in libia? non c'e' solo il fisco, ci sono anche le infrastrutture (stradali, telematiche, fiscali, politiche), ed anche la gente (anglofona o no, capace o no, etc).

Ricordo anche a tutti che l'anonimato e' la base della liberta' di espressione (EFF)

La liberta' di espressione prescinde dall'anonimato, per quanto mi riguarda la tua liberta' di espressione e' al sicuro non importa chi tu sia :D
ti lascerei comunque la liberta' di esprimerti, quindi l'anonimato in questo caso non ti serve. a meno che tu non vuoi nasconderti dietro la tastiera.

pallotron ha detto...

E per chiudere i commenti, leggetevi qui:

http://phastidio.net/2010/11/22/la-lezione-irlandese-per-il-debito-dellitalia/

Vincenzo ha detto...

ragazzi mi fa piacere che siete intervenuti cosi' attivamente, ma le banche irlandesi sono in vendita9for sale):

http://www.bbc.co.uk/news/business-11821804

http://informarexresistere.fr/irlanda-crollano-le-banche-borse-ue-a-rischio-contagio

non ci sono scusanti, le banche irlandesi hanno toppato di brutto.

non colpevolizzo lo stato...

enzo

Anonimo ha detto...

E chi colpevolizzi i padri di famiglia che hanno comprato le case?


Le banche guadagnavano erogando mutui.

Lo stato per ogni casa venduta incassava stamp duty per minimo 20k euro.

Ma tanto non pubblicherai il commento come tuo solito.

bacco1977 ha detto...

Se fosse stato per me l'anonimo non avrebbe manco aperto bocca su questo blog.
Cmq

Io colpevolizzo i ragazzini che hanno giocato a fare i proprietari di casa con mutui a 300/400/500.
Ora piangono tutti e se la prendono con tutti.
CHi e' causa del suo mal pianga se stesso.

Vincenzo ha detto...

volete sapere o no chi e' l'anonimo ? enzo

TopGun ha detto...

Enzo ti stai trasformando nella Carrà...

Dante ha detto...

Ragazzi.... ma la situazione sembra che non si sia affatto risolta!!! Neanche con questo maxi prestito le turbolenze finanziarie si sono calmate, anzi. Che periodo di M. c'è toccato da vivere.
Qui, dicono che in irlanda non toccheranno la tassa sulle imprese e si taglieranno le pensioni e lo stato sociale. Ma da quello che raccontavate voi, il welfare e la sanità lì già erano qualcosa + in stile Usa che in stile europeo. Quindi, non vedo che possono tagliare ancora.

pallotron ha detto...

@vincenzo:me ne fotte sega vincenzo.

@bacco: io non la penso come te, se non insultano gli anonimi possono scrivere cio' che vogliono. se no veramente gli puoi dare a dire che la loro liberta' di espressione e' limitata. come sai io non applico moderazione alcuna nei commenti del mio blog, non cancello post e non cancello commenti, gli anonimi li prendo sul serio quando hanno qualcosa di serio da dire, quando trolleggiano, li ignoro.

Vincenzo ha detto...

carra'?
caro anonimo ti sei salvato perche' i ragazzi non vogliono sapere chi sei...

cmq so chi sei, ti ho beccato.;-)

Vincenzo

bacco1977 ha detto...

@pallotron
approccio diverso sugli anonimi.
Non dico che il mio sia quello giusto.
E che a me i conigli non son mai piaciuti.
D'altronde nel lavoro e nella vita faccio dell' "accountability" una religione.

Passando alla seconda parte del mio commento, ritieni anche tu la gente responsabile di cio'm che e' accaduto?

Vincenzo ha detto...

cosa e' successo bacco ?

pallotron ha detto...

Bacco ci sono ottomila significati per `accountability`, in realta' e' una parola che odio, per un attimo sii chiaro e fatti capire.
non c'e' bisogno di fare i sofisticati :D

a me piacciono i conigli se dicono cose sensate, non mi piacciono quando non le dicono, esattamente come mi piacciono i commentatori che hanno un volto che dicono cose sensate e non mi piacciono quelli che non lo dicono.

tanto e' vero che poi alla fine ho risposto all'anonimo, anche se posso capire che e' normale all'inizio imbestialirsi, tanto e' vero che gli ho detto che non gli avrei risposto :D

io ritengo responsabile in ordine di importanza banchieri, imprenditori del settore edilizio, e infine politici.

fosse per me punirei questi in maggior misura dei poveri lavoratori. ma sappiamo tutti che e' pura utopia.

antonio ha detto...

Bacco menomale che fai dell'accauntabiliti una religione, i commenti firmati pero' non li pubblichi.

Attendiamo futuri commenti anonimi.

bacco1977 ha detto...

@pallotron

e ti pareva che non dovev i fare il tipo "alternativo" pure per una parola semplice.
Prendersi le responsabilita' di cio' che si dice. That' s it.
Semplice semplice
ma sono sicuro che girerai la frittata e ti inventerai qualcosa per dire che non va bene.

Siamo proprio bravi a chiacchierare noi italiani eh?(ho detto noi)
Poi date del filosofo a Lyndon......

antonio ha detto...

Continua a far finta di non leggere.

That's it
accuntabiliti

pizza e mandolino

Cava de' Tirreni Webcam

Go to webcam Cava Dei Tirreni in Europe / Italy / Cava de' Tirreni
eXTReMe Tracker